----------------------------------

Sostieni Cucina Cagliese Fai una donazione

Cerca nel blog

giovedì 31 gennaio 2013

Peperonata

INGREDIENTI:
6 peperoni di vario colore 
400gr circa di pomodorini 
cipolla (facoltativa, io non l'ho messa)
basilico 
olio extravergine di oliva 
PREPARAZIONE:
Arrostite i peperoni in forno a 200°C per circa 40 minuti. Quindi metteteli, con la loro acqua, in un contenitore di vetro chiuso ermeticamente e lasciateli raffreddare. Quando sono ormai tiepidi, spellateli ed eliminate tutti i semi: non buttate ancora niente, ma raccogliete gli scarti in un colino, in modo da non perdere i succhi. 
A questo punto cuocete i pomodorini (e la cipolla tagliata a fettine sottili, se avete deciso di usarla) con il succo dei peperoni rimasto nel contenitore di vetro: a cottura quasi ultimata, passate col passaverdure la salsa, aggiustate di sale e aggiungete i peperoni interi, tagliati a pezzi o a stricioline.
Lasciate insaporire, quindi spegnete e fate intiepidire. Ora aggiungete l'olio evo ed il basilico. Potete mangiare questo contorno caldo, a temperatura ambiente o anche freddo di frigorifero: è sempre buonissimo.

Melanzane a funghetto

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:
6 melanzane lunghe 
1 scatola grande di pomodorini di collina 
olio per friggere 
aglio 
basilico
PREPARAZIONE:

Tagliate le melanzane a fette di circa 1,5 cm e quindi a dadi, mettendole man mano in una zuppiera con acqua salata, quindi scolatele e asciugatele: in una padella mettete 2 spicchi d'aglio (che toglierete dopo) in abbondante olio per friggere e quando l'olio sarà caldo friggete le melanzane, quando saranno cotte mettetele su carta assorbente da cucina per eliminare l'olio in eccesso.
Preparate quindi il sugo senza olio, ma con 1 spicchio d'aglio se volete, e a metà cottura aggiungetevi le melanzane e salate. A cottura ultimata aggiungete il basilico. Potete consumarle sia calde che fredde.

CASTAGNOLE RIPIENE

INGREDIENTI:
 
acqua 200 gr.
farina 200 gr.
olio di semi 100 gr.
uova 4-5
sale
alchermes

zucchero semolato


 PREPARAZIONE:
 
Mettere al fuoco in un recipiente a bordi alti, acqua, olio e un pizzico di sale , quando inizia a bollire togliete dal fuoco e versare la farina tutta insieme, mescolare velocemente fino a formare una palla morbida, incorporare, sempre mescolando, le uova, una alla volta, facendole assorbire bene. Sistemare il composto a cucchiaiate sulla placca del forno distanziate alcuni centimetri tra loro, fate cuocere in forno a 180° per 15-20 minuti. Quando saranno gonfie e dorate togliete dal forno e fate raffreddare, poi bagnatele nell’alchermes e spolverizzate di zucchero.  Sono già buone così, ma potrete tagliarle longitudinalmente e riempirle con crema o panna o crema Chantilly.

martedì 11 dicembre 2012

PIZZA SFOGLIATA

Ingredienti per l'impasto

  • 500 gr di farina 00 per pizza 
  • una busta di lievito di birra
  • 10 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino colmo di sale fino da cucina
  • 10 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 250 ml di acqua tiepida (37-40°C)
Ingredienti per la farcitura
  • rosmarino
  • sale grosso
  • olio extravergine di oliva
Preparazione

  • Setacciate la farina in una terrina larga, mescolandola con il lievito di birra
  • Al centro praticare un buco e versateci zucchero, sale e olio. Amalgamate il tutto con una forchetta, aggiungendo un pò alla volta l'acqua tiepida 
  •  Lavorate l'impasto su un piano infarinato per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi, riavvolgendo e sbattendo sul tavolo fino al completo assorbimento del liquido.
  •   Rimettete l'impasto nella terrina infarinata, copritelo con un canovaccio umido e fatelo lievitare in luogo tiepido per circa 40 minuti ( fino al momento in cui il suo volume sarà lievitato).
  •  Iniziate a stendere con le mani l'impasto, andando a formare un rettangolo sottile
  • Cospargere con abbondante olio e.v.o., andandolo poi a distribuire con le mani su tutto l'impasto.
  •  Cospargete ora di sale grosso ed iniziate a rotolare il rettangolo per il lato maggiore, fino a formare un rotolo.
  • Arrotolate ora  il rotolo di pizza su se stesso, fino a formare una chiocciola. 
  • Andate ora a ristendere l'impasto sempre con le mani, dandogli ora una forma circolare.
  • Distribuite ora su una teglia, rivestita di carta forno. 
  • Guarnite con abbondante olio e.v.o. ed aghetti di rosmarino. Fate rilievitare per altri 20 minuti.
  • Infornate, in forno pre-riscaldato, a 250°C per circa 20-25 minuti.
  • Sfornate e mangiate ben calda, magari accompagnata da un bel piatto di formaggi e salumi
  •  E' possibile anche congelare le fette di questa magnifica Pizza sfogliata.  Piace preparne  quantità industriali per poi mangiarla anche nei giorni successivi!!!
  • Al posto dell'olio si può usate dello strutto 

giovedì 22 novembre 2012

Brodo Vegetale

Il brodo vegetale è indispensabile in cucina. Può essere usato come fondo per alcune preparazioni oppure essere mangiato con un passato oppure per preparare fantastiche vellutate di verdure.

INGREDIENTI
  • 1 Kg di verdure miste: sedano, carota, porro, spinaci, biete, patate, pomodoro
  • 6 Lt di acqua
  • 1 foglia di alloro
  • 1 spicchio di aglio con camicia
  • Sale (poco e facoltativo)
PREPARAZIONE

Mondare, lavare e tagliare le verdure. Metterle in pentola e aggiungere acqua rigorosamente fredda, salare e portare ad ebollizione. Schiumare di tanto in tanto e far riposare a fine cottura (c.ca 30 minuti)

CURIOSITA’

La salatura va effettuata solo se il brodo è destinato ad essere consumato in modo autonomo altrimenti è meglio che rimanga neutro visto che sarà elemento di una ulteriore ricetta / lavorazione.

martedì 20 novembre 2012

Castagne arrosto

Ingredienti ricetta (per 4 persone)

castagne, 600 g

Preparazione ricetta

Con un coltellino appuntito incidete la buccia della castagna dalla parte bombata, senza intaccare la polpa.
Per la cottura potete utilizzare la classica pentola forata ponendola sul fornello a gas o, meglio ancora, il fuoco del camino cuocendo in entrambi i casi per circa 30 minuti.
Durante la cottura scuotete spesso la pentola in modo che i frutti si cuociano bene su tutti i lati senza bruciare.
Potete cuocere le castagne anche nel forno, in questo caso ponetele in una teglia e cuocete, sempre per mezz'ora, nel forno a 180° C scuotendo di tanto in tanto la teglia.
Servitele bollenti.

Ecco una "dritta" per cucinarle arrosto senza usare la famosa padella bucata .... ecco come procedere per avere delle perfette castagne arrosto , o meglio marroni, cotte giuste con la buccia che si stacca in un attimo:
prendere una bistecchiera e metterla sopra il fornello a scaldare ...intanto lavare bene i marroni, magari se li lasciate mezza giornata a bagno è ancora meglio!, e inciderli con un coltellino sulla parte superiore senza spaccarli a metà . Metterle sulla bistecchiera calda e coprire con un coperchio moderando la fiamma. Ogni tanto girarle sotto sopra. Dopo una decina di minuti avrete delle splendide caldarroste cotte a puntino. Verificate, aprendone una ,che la polpa sia ben cotta....dopo di che avvolgetele in un panno umido e aspettate qualche minuto.
Poi mangiatevele tutte!!!

Spaghetti al tonno

Preparazione:
 
Fate cuocere gli spaghetti al dente in abbondante acqua salata.
Nel frattempo fate rosolare nell'olio uno spicchio d'aglio e tre filetti d'acciuga spezzettati col peperoncino. Aggiungete il tonno e fate cuocere per un paio di minuti, quindi aggiungete la salsa di pomodoro. A metà cottura aggiungete un po’ di prezzemolo. Scolate gli spaghetti e fateli mantecare due minuti nel tegame col sugo. Servite cosparsi di un po’ di prezzemolo a crudo.

I nonni cospargevano con pan grattato.

Accorgimenti:
Ricordatevi di eliminare l’anima all’aglio, difficile da digerire.

Idee e varianti:
Per avere un tocco di sapore in più potete aggiungere ai vostri spaghetti al tonno dei capperi accuratamente dissalati. 

Patate al Forno

INGREDIENTI
(4 persone)
  • Patate 1kg
  • Aceto (1/4 bicchiere)
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe
  • 4 rametti di rosmarino
  • 2 noci di burro

PREPARAZIONE
Accendete il forno a 190°. Pelate e mondate le patate e mettetele in un contenitore pieno di acqua fredda. (le bucce possono essere usate per essere fritte in olio; una volta croccanti, le possiamo condire con sale, pecorino o parmigiano, o praprika e miele, etc…)
Sbianchite le patate poi scolatele bene in un recipiente con acqua fredda e ghiaccio.
Tagliatele come preferite. Noi suggeriamo un taglio a bastoncino.
Ungete con olio di oliva una teglia larga, versateci sopra le patate, che dovranno essere ben separate l’una dall’altra, cospargetele di rosmarino tagliato finemente e un po di pepe nero e sale, aggiungete i due spicchi d’aglio in camicia e schiacciati nella teglia e date una leggera spruzzata di olio in superficie e mettete le due noci di burro.
Mettete la teglia in forno e cuocete per circa un’ora, mescolando le patate a metà cottura. Dieci minuti prima di spegnere il forno salate le patate e accendete il grill, di questo modo le patate al forno saranno ben dorate e croccanti!
Una volta tolte dal forno buttiamo l’olio di fondo della teglia e cospargiamo le patate con rosmarino fresco tritato e pepe nero (se ci piace).

Video

Loading...